Che significa Telelavoro e VPN ?

Wireguard

Il Telelavoro cos’è lo sappiamo tutti ormai, è circa un anno che parliamo di telelavoro, di lavorare a distanza.  La domanda è ? cosa riusciamo veramente a fare in telelavoro e quali sono gli strumenti necessari per esere dei VERI TELElavoratori ??

Non tutti lo sanno, anzì forse in pochi lo sanno.

Allora mettiamoci per un avolta nei panni di un dipendente che da anni ormai è abituato alla vita dell’ufficio, ai ritmi dell’ufficio, all’uso degli strumenti dell’ufficio :

la stampante di rete già inserita dentro word oppure excel, il wifi del lavoro, telefoni, computer, cavi di rete collegati al pc, badge per ingresso e uscita, illuminazione e scrivania.

Solo alcune delle tante parole che mi vengono in mente se penso all’ufficio.

Voglio dire che ritrovarsi a casa sulla poltrona di casa con un notebook e due cuffiette alle orecchie in un sottoscala oppure nella soffitta NON E’ proprio la stessa cosa .

Senza pensare a pranzi e cene da organizzare oppure cani che chiedono di uscire oppure bambini che devono studiare ..

Non è la stessa cosa  ..

Ecco perchè la VPN,  ecco perchè sarebbe necessarrio ricotruire un ambiente quanto più simile a quello di lavoro.

Le aziende di solito chiedono all’eperto IT di mettere in funzione le VPN.

 VPN una sigla semplice con svariati significati :

VIRTUAL PRIVATE NETWORK, che in soldoni significa aprire un TUNNEL tra la rete domestica di casa e la rete privata dell’ufficio, passando però dalla rete pubblica cioè Internet.

Come una strada in Galleria riusciamo a passare sotto una montagna senza che la montagna se ne renda conto.

Esistono vari metodi di fare una VPN con vantaggi e svantaggi vediamone i principali :

1) VPN TRADIZIONALE – tutte le aziende hanno un loro dispositivo a difesa della rete dati privata il famoso FIREWALL , questo oggetto si interpone tra la rete pubblica (Internet) e la rete privata (la LAN) delle aziende  e permette anche di costruire delle VPN , cioè dal vostro PC di casa tramite un software inserendo semplici informazioni (cosa non vera) avrete una connessione diretta alla rete privata aziendale.

Vantaggio — è necessario solo il firewall, infatti la VPN è costruita tramite software, poi non c’è da pagare un canone o altro perchè tutto di solito è già compreso nell’acquisto del firewall (che dovrà essere comuqnue un oggetto di un certo valore di solito la spesa per questi oggetti è tra i 300 e 1000 euro ).

Svantaggio — Non sempre questi software funzionano su tutti i PC , non puoi collegare telefoni o stampanti o altri oggetti come piccoli server dall’ufficio a Casa perchè non funzionerebbero. E’ inoltre necessario un IP pubblico STATICO, cioè un numero pubblico in Internet al quale collegarsi da casa.

2) VPN CLOUD – è la novità del momento, ci sono tantissime soluzioni in Internet che ti fanno utilizzare un software da un PC di Casa e poi un loro hardware o software da mettere all’interno della rete azeindale.

Vantaggio — Facilissima la realizzazione non c’è bisogno del sistemista o del tecnico perchè non vanno fatte azioni tecniche, è sufficiente registrarsi al portale e poi eseguire le istruzioni, in questo modo si fa una sorta di PONTE tra la rete azeindale privata e il CLOUD e tra la rete di casa e il CLOUD. Il ponte viene chiuso dall’operatore e i due punti remoti CASA e LAVORO comunicano tra loro. NON server neanche l’ausilio dell’IP STATICO.

Svantaggio — Ha un costo mensile che dipende da alcuni fattori, il numero di punti da collegare ad esempio, oppure la banda internet richiesta ecc.. , secondo svantaggio la SICUREZZA non è garantita il tunnel di collegamento si chiude sul CLOUD .. Chi dice che il Cloud (internet server) sia così sicuro. Inoltre anche in questo caso si collega solo il PC e non è possibile sfruttare telefoni o server collegati a casa permettendone la comunicaziione fino dentro all’ufficio.

3) VPN HARDWARE – è la soluzione ibrida, si inseriscono solo piccoli device hardware, uno si mette all’interno della rete azeindale e uno all’interno di casa, i due oggetti comunicano tra loro e fanno comunicare tra loro le due reti.

Vantaggio — Semplice da realizzare, da casa è necessario solo collegare il device ad internet e poi collgearsi a questo device tramite Wifi o cavo, possiamo collegare a questo device un telefono e telefonare come se fossimo in ufficio, collegare un server e renderlo disponibile dall’ufficio a casa oppure da casa all’ufficio, cioè ci sono due reti connesse tra loro, nessun software utilizzato , nessun Cloud a pagamento . NON serve l’IP in STATICO.  Sicurezza è ottima infattti la comunicazione tra i due device è diretta senza intermediari Cloud.

Svantaggio — E’ necessaio in azienda aprire una porta sul firewall, con il famoso ormai per tutti PORT FORWARDING, quindi va fatto un minimo di intervento lato firewall aziendale.

Rendere l’ambiente di casa sempre più adatto al lavoro non solo è un problema tecnologico, ma sempre più un problema psicologico, percui tanti piccoli accorgimenti possono aiutare ad affrontarlo nel modo più corretto; dalla illuminazione, alla sedia e tavolo, alla temeperatura, alla gestione del tempo … Per tutti i telelavoratori in Bocca al Lupo se volete far capire ai vostri capi e colleghi che state davvero lavorando …

L’aspetto della credibilità e come ottenerlo sfruttado la tecnologia lo affronteremo in un secondo articolo sul TELELAVORO .. Grazie Saluti a tutti .

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

×

Ciao!

Clicca sotto per Chattare su WhatsApp oppure scrivici una mail a info@wuao.it

×