Controllare gli accessi agli edifici, il 2021 l’anno delle chiavi digitali

Controllo Accessi

Immaginiamoci per una volta, che tutto quello che è stato il 2020 sia finalmente alle spalle, che il 2021 sia l’anno della ripartenza. Questo è quello che dicono le grandi potenze Internazionali, sarà veramente la realtà ? di sicuro ci saranno una pioggia di incentivi che andranno a premiare chi sceglie la tecnologia e l’innovazione per fare imprese sempre più veloci a raggiungere il mercato e dinamiche al cambiamento.

La tecnologia se utilizzata bene può essere una grande alleata dell’uomo moderno.

Sapere in tempo reale se stiamo centrando gli obiettivi prefissati e monitorare in tempo reale gli indicatori è quello che dovrebbe farci riflettere sull’uso corretto della tecnologia.

In tutto questo come cambierà la nostra quotidianità.

Oggi affronterò il tema dei sistemi di controllo accessi, che cosa significa “Controllo Accessi” ?  E’ il modo con il quale si riesce a tenere sotto controllo gli accessi alle porte di ingresso, porte interne, sbarre esterne dei parcheggi, tornelli, tutti quesi casi dove è necessario assegnare livelli di sicurezza agli accessi di una struttura.

Se vogliamo che solo alcune persone possano accedere ad alcuni varchi o zone riservate, si consente, si traccia, si monitorano gli accessi alla struttura.

La struttura può essere composta da una comunità (insieme di edifici), da un palazzo, da case, stanze, porte; gli utenti avranno a disposizione una card, un qr-code, una APP , oppure un documento di identià, in base al livello di sicurezza scelto, con questi strumenti potranno avere accesso a quanto è stabilito su di un sistema software centralizzato.

Il bello di questa soluzione è proprio la dinamicità del sistema che può assegnare i diritti di accedere o togliere i diritti di accedere in un istante senza l’utilizzo delle chiavi fisiche.

In pratica si potranno scegliere delle figure professionali dedicate alla gestione delle chiavi e altre dedicate alla configurazione dei dispositivi ad esempio, mantenedo ruoli distinti, questo ci permette di avere i livelli di sicurezza voluti.

Come si realizza un impianto ?

In questo mi riferirò ad un prodotto specifico che abbiamo scelto proprio per la facilità di installazione e la possibilità di essere utilizzato sia in grandi strutture che piccole realtà.

L’impianto sarà composto da un piccolo dispositivo con accesso alla rete locale e Internet, oppure anche di tipo Off-line cioè senza connessione, in entrambi i casi si tratta di un dispositivo che ha già tutto a bordo (intelligenza, chiavi digitali, connessione alla rete) cioè di tipo STAND-ALONE, capace in automia di acquisire la propria programmazione da internet (tramite il software di gestione) e di auto programmarsi (non va fatto niente, solo fatto installare da un elettricista).

Questa piccola scatola nera esterna alla porta do ingresso (vedi la figura in alto nell’articolo) è adatta ad essere inserita come parte integrante dell’impianto elettrico (alimentata a 12Volt) e comanda tramite un proprio relè una qualsiasi serratura elettrica.

Ci sono varie tipologie di dispositivi, i più grandi  hanno a bordo una telecamera che permette di vedere chi si presenta alla porta, con la possibilità di aprire da remoto, c’è la possibilità di cliccare tramite touch screen, permettendo di ricevere chiamate vocali all’interno dell’applicazione.

Una funzione che mi è piaciuta molto è quella che permette di inviare immagini o video sul display del dispositivo e sulla applicazione.

Immaginatevi in caso di urgente necessità sarete in grado di inviare informazioni e immagini sia nella APP che sui dispositivi allertando l’intera struttura in tempo reale.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

×

Ciao!

Clicca sotto per Chattare su WhatsApp oppure scrivici una mail a info@wuao.it

×